Piastrelle decorative per il bagno: texture e consigli di stile

Alcuni consigli per scegliere al meglio le piastrelle decorate per il bagno, in modo da donare a questo ambiente un tocco di colore e renderlo più prezioso.

 

La voglia di decoro torna elegantemente alla ribalta, anche in bagno. Accanto ai fondamentali grigi e beige, alle tinte uniformi e ai toni neutri, negli ultimi mesi i colori accesi e i motivi decorativi hanno riconquistato un ruolo fondamentale nelle abitazioni, non solo per spazi più “sociali” come living e cucina, ma anche attraverso le piastrelle decorative per il bagno.

Non più ambiente privatissimo, il bagno contemporaneo reclama il proprio ruolo da protagonista nella progettazione dell’interior design, attingendo con creatività a un vasto repertorio di immagini, forme, colori e grafiche.

Maxi, standard o piccole come tessere di un mosaico, le piastrelle per il bagno Terratinta sono realizzate con materie prime naturali e pigmenti di altissima qualità. Questi prendono forma declinandosi in un’ampia palette dalle ricercate sfumature, decori di ispirazione naturale o geometrici, creativi formati esagonali e realistiche texture per le piastrelle bagno.

Piastrelle decorate in bagno: come abbinarle al mobilio?

 

Asso nella manica per architetti e interior design di oggi, la scelta del rivestimento per l’ambiente bagno oggi è finalizzata ad assecondare e valorizzare l’identità e lo stile di chi lo abita. Una chiave che apre le porte di un universo di soluzioni creative, come ad esempio gli adesivi decorativi per piastrelle bagno, che si rinforzano a vicenda grazie alla selezione di elementi d’arredo coerenti.

Si tratta di un nuovo mood progettuale che gioca con formati, colori e texture della mattonella ceramica decorata, e in cui spesso persino i sanitari abbandonano il classico bianco a favore di tinte decise, che dialogano per similitudine o per contrasto ai rivestimenti. Decisivo poi è anche lo stile complessivo che si sceglie per l’ambiente bagno (e per l’intera abitazione).

Un gusto vintage prediligerà, alle pareti e nei pavimenti, le tradizionali cementine in grès porcellanato, da accostare a sanitari dalle linee retrò e dettagli in ottone o bronzo e classiche vasche con piedini di foggia vittoriana.

Una suggestione wellness tratta dal bagno SPA (magari in stile nordico), invece, si concretizzerà in piastrelle decorative ispirate a texture e venature del mondo naturale (pietre, ciottoli, legno, perfino marmo), accompagnate da mobilio dal forte valore materico in cemento, pietra, resine o legno.

Un ultimo esempio di abbinamento può riguardare la decisione, semplice ma efficacissima, di lasciarsi ispirare solo dal colore. Rivestimenti total white che mettono l’accento su sanitari e mobili accesissimi o, viceversa, un arredamento a tinte chiare che lascia parlare pavimenti e pareti con colorate piastrelle decorative.

Piastrelle decorate in bagno: come abbinarle al mobilio?

 

E se non volessimo rivestire interamente pavimenti e pareti del nostro bagno con piastrelle decorate? Significa rinunciare a renderlo più personale? Non proprio.

In questo caso possiamo optare per la scelta di concentrare i motivi decorativi in alcuni punti specifici dell’ambiente, così da valorizzarli e aggiungere un tocco personale pur mantenendo uno stile complessivamente più sobrio.

Le piastrelle possono essere inserite ad esempio solo nello spazio dietro il lavabo. Si tratta di un dettaglio che passa difficilmente inosservato, data la sua centralità nell’ambiente bagno, e che può servire ad accentuare un altro elemento centrale come lo specchio, garantendo prestazioni funzionali come la resistenza a macchie e liquidi.

Oppure il decoro delle piastrelle può essere concentrato nelle pareti interne della doccia. E anche in questo caso gli effetti possono essere molti: dall’atmosfera intima e rilassante data da motivi ispirati alla natura a una carica energizzante, se invece si scelgono tinte accese, decorazioni e mosaici da colori e forme ricercate.

Per i rivestimenti e i pavimenti decorativi del tuo bagno scegli tra le proposte firmate Terratinta Group: esplora gli effetti, le nuances e i colori più adatti ai tuoi ambienti, direttamente online. E inoltre, grazie alla possibilità di ordinare fino a 4 campioni gratuiti, non avrai il dubbio di sbagliare nelle scelte per personalizzare il tuo bagno!

Articoli correlati

  • IDEE ARREDAMENTO

    Piastrelle mosaico per una cucina moderna: idee e ispirazioni per i rivestimenti

    CONTINUA A LEGGERE
  • IDEE ARREDAMENTO

    Pavimenti per interni moderni: come scegliere il gres migliore per la tua casa

    CONTINUA A LEGGERE
  • IDEE ARREDAMENTO

    Cucina stile nordico moderno:
    idee per arredo, pavimento e piastrelle

    CONTINUA A LEGGERE
  • IDEE ARREDAMENTO

    Bagno effetto marmo: soluzioni di stile e abbinamenti

    CONTINUA A LEGGERE
  • IDEE ARREDAMENTO

    Idee su come scegliere il giusto pavimento per la casa al mare

    CONTINUA A LEGGERE
Hai bisogno di aiuto?