Piastrelle artigianali per bagno e cucina décor

Le piastrelle artigianali sono perfette per aggiungere dettagli colorati sia in cucina che nel bagno. Scopri subito tutte le idee che abbiamo pensato per te.

 

Quando si pensa a un rivestimento decorativo di gusto vintage per il bagno o la cucina, la prima tipologia di piastrelle che viene in mente è quella delle cementine artigianali, perfette per regalare un elegante tocco retrò al bagno o alla cucina.

Innanzitutto, il grès porcellanato che in diversi casi è alla base delle moderne piastrelle in stile artigianale è la soluzione tecnica ideale per rivestire ambienti ad alta intensità d’uso, che devono garantire altissime prestazioni per quanto riguarda resistenza, inalterabilità, facilità di pulizia, oltre chiaramente all’ineguagliabile resa estetica.

Piastrelle in ceramica artigianali per un bagno décor

 

Una volta che si è deciso di usare piastrelle artigianali, come ad esempio le tradizionali cementine per decorare le pareti del bagno, resta quindi da scegliere quali effetti e soluzioni applicare a questo ambiente per valorizzare e rendere unici alcuni dettagli.

Anche chi non ama gli eccessi, i colori troppo squillanti o le decorazioni eccessive può aspirare ad avere un bagno décor, puntando su una sobrietà ricca di elementi e finiture perfettamente abbinati.

Il rivestimento del pavimento, allora, può offrire una combinazione di piastrelle artigianali dal formato e dalle decorazioni diverse, ad esempio motivi o pattern geometrici molto piccoli in modo che la superficie sembri quasi uniforme a colpo d’occhio.

Oppure si può optare per forme più essenziali e tonalità come il nero o il grigio, perfette se affiancate ai classici sanitari bianchi oppure, per creare un contrasto molto vivace, a mobili dal colore acceso

Questo “gioco” cromatico può poi essere arricchito dalla tonalità con cui viene dipinta una porzione di parete o il soffitto, un effetto che si può enfatizzare, volendo, con il riflesso di uno specchio.

Anche per quanto riguarda altri dettagli, come ad esempio il piatto doccia, le pareti di rivestimento della stessa doccia o la zona dietro al lavabo, le possibilità di personalizzazione sono infinite. E molto spesso, scegliendo un rivestimento con forme e toni neutri per pavimento e pareti, questi punti focali possono risultare estremamente valorizzati se si scelgono dettagli più decorativi, come colori accesi, motivi eccentrici, effetti mosaico e altre soluzioni.

Piastrelle per la cucina artigianali: dettagli e arredamento

 

Lo stesso tipo di riflessione può valere per la scelta delle piastrelle in stile artigianale della cucina. Ad esempio, i pattern applicati al pavimento possono provenire da uno sguardo lanciato al passato, facendosi ispirare dai rivestimenti che fin da inizio ‘900 erano utilizzati nelle cucine di ambienti pubblici o di case popolari.

Quadrate o esagonali, spesso monocromatiche in tonalità neutre o con motivi geometrici, le classiche cementine vengono poi reinterpretate nelle combinazioni e nei pattern creati da architetti e designer, che qui mettono in campo l’interezza della propria creatività.

Per quanto riguarda lo spazio in cui posare queste piastrelle artigianali decorate, non è detto che la scelta debba coinvolgere l’intero rivestimento. Si può infatti decidere di rivestire solo una porzione di pavimento, per ottenere un effetto a “tappeto”, utile anche per dividere visivamente gli spazi (se ad esempio la cucina è a vista aperta sulla zona giorno).

Lo stesso può avvenire per le pareti: con cementine più elaborate e colorate si può ricoprire solo una piccola parte delle superfici, magari in un punto strategico come il backsplash, la parete paraschizzi a ridosso dei fornelli e del piano di lavoro.

Infine, una riflessione a parte merita l’abbinamento delle soluzioni scelte per il rivestimento della cucina alla selezione dei mobili di arredamento. Tavoli, sedie, elettrodomestici e mobili pensili giocano un ruolo fondamentale nell’orientare il gusto complessivo dell’ambiente: per ricercare ed ottenere un effetto décor, sarà preferibile non orientarsi verso stili di arredamento contemporanei o dalle forme troppo rigide ed essenziali. 

Al contrario, ovviamente facendo una scelta consapevole (e in accordo con i propri gusti personali) rispetto a colori e forme scelti per le piastrelle in ceramica artigianali, andrebbero preferiti mobili dal sapore vintage, nuovi o addirittura recuperati, preferibilmente in legno o in metallo pesante (ad esempio la ghisa) o, perché no, anche con un materiale che sta tornando molto in voga recentemente come la formica.

Acquista online le piastrelle e l’arredamento giusti per i tuoi progetti

 

Grazie alle caratteristiche tecniche ed estetiche delle proprie ceramiche, Terratinta Group è in grado di offrirti le ceramiche ideali per il tuo bagno e la tua cucina in stile décor, dall’altissimo valore estetico e, al contempo, durevolezza senza eguali.

Sfrutta la velocità e sicurezza dell’e-commerce che Terratinta Group ha creato per te e acquista con un clic le piastrelle che daranno nuova personalità alla tua casa.

VAI ALLO SHOP

Articoli correlati

  • IDEE ARREDAMENTO

    Idee per il bagno in stile rustico chic

    CONTINUA A LEGGERE
  • IDEE ARREDAMENTO

    Bagno grigio moderno: come scegliere piastrelle e rivestimento in gres

    CONTINUA A LEGGERE
  • IDEE ARREDAMENTO

    Piastrelle mosaico per una cucina moderna: idee e ispirazioni per i rivestimenti

    CONTINUA A LEGGERE
  • IDEE ARREDAMENTO

    Pavimenti per interni moderni: come scegliere il gres migliore per la tua casa

    CONTINUA A LEGGERE
  • IDEE ARREDAMENTO

    Piastrelle decorative per il bagno: texture e consigli di stile

    CONTINUA A LEGGERE
Hai bisogno di aiuto?